Woods @ Serraglio, Milano
4-4-2017

di Raffaele Concollato

Anticipati dal discreto one-man-band francese Miles Oliver (che destreggiandosi tra chitarra acustica, elettrica e loop in modo sorprendentemente coinvolgente, ne anticipa l’entrata), i newyorkesi Woods che salgono sul palco davanti ad uno sparuto pubblico in una serata (nottata) milanese di inizio settimana. La line-up della band nel corso degli anni si è assestata intorno ai due leader Jeremy Earl (voce, chitarra) e Jarvis Taveniere (chitarra, cori) e ora comprende anche Aaron Neveu (batteria), Chuck Van Dyck (basso) e John Andrews (cori e tastiere) e in alcuni brani si aggiunge la tromba dell’ottimo Kyle Forester.

L’inizio spetta alla ballata ‘Politics Of Free’, e subito si capisce che sarà un set molto rilassato, senza troppi fronzoli, guidato dalla profonda concentrazione dei cinque sempre precisi e attenti a non sbagliare nessun attacco. Uno dei cardini del sound del gruppo sono le chitarre e il 'dialogo' tra i due leader è spesso vertiginoso e ammaliante. Le derive puramente psichedeliche della tesa ‘Sun City Creeps’ o di ‘Leaves Like Glass’ fanno salire la tensione, e l’accoppiata ‘Shepard’ da 'With Light And With Love' del 2014 e ‘Sun City Creep’, opener dall’ultimo lavoro vengono eseguite in modo magistrale, sicuramente sono l’apice sonoro del set.

Non può mancare il singolo ‘The Take’, che dimostra quanto i Woods riescano ad essere coesi e precisi anche negli episodi più rumorosi. ‘With Light And With Love’ (la canzone), con la sua la crescente tensione e l’illusoria pacatezza evidenzia che la simbiosi tra Earl e Taverniere è perfetta: cori, assoli e passaggi vocali non hanno il minimo cedimento. Non è da meno la ballata ‘Creature Comfort’ o il bis, la classica, ‘Moving To The Left’, mostrano tutto il talento di riuscire, pur rimanendo fedeli all’originale, ad arricchire due brani già solidi rendendoli più accattivanti. Il regalo (richiesto dal pubblico) di ‘The Number’ dall’album ‘Song Of Shame’ del 2009 è il degno suggello di un ottimo concerto fatto di talento, passione e ballate. A breve uscirà il nuovo lavoro e, viste le premesse, sarà ancora di altissimo livello.

Pubblicità

NEWS.-

DISCHI.-


CONCERTI.-

Facebook