Erlend Oye e Loney Dear in un festival vicino Bolzano
12-10-2017

(CG) A 14 chilometri da Bolzano, da giovedì 26 a sabato 28 ottobre, un bel numero di musicisti perlopiù nordici si ritroveranno nell'estremo nord italiano, più precisamente a Caldaro (Kaltern in tedesco). Prenderanno parte alla terza edizione del Kaltern Pop Festival, encomiabile iniziativa che include anche "buon vino e cibo di qualità".

In cartellone si possono trovare il cantautore norvegese Erlend Øye (metà dei Kings Of Convenience e frontman dei Whitest Boy Alive), Judith Holofernes (ex leader dei tedeschi Wir sind Helden), i belgi art-rock Intergalactic Lovers, il cantautore svedese Loney Dear, il compositore e produttore neoclassico Martin Kohlstedt, il cantautore austriaco Voodoo Jürgens, il trombonista e cantante svedese Nils Landgren, Mario Batkovic, fisarmonicista svizzero di origine bosniaca, il minimal folk degli inglesi Ajimal, il synth-pop dei norvegesi Broen e i 'nostri' Fabrizio Cammarata e Birthh.

Diverse le location, tutte raggiungibili a piedi: il giardino della residenza Windegg, la Sala dei banchetti del Grand Hotel Penegal, la Chiesa Francescana, il Museo Enologico dell'Alto Adige e il Centro Culturale KUBA di Caldaro, all’interno di un’ex stazione ferroviaria. La rassegna è una sorta di spin-off del più datato Haldern Pop Festival tedesco, che quest'anno giunge alla 34^ edizione.

Ci sono due tipi di abbonamenti: 89 euro per due giorni (venerdì e sabato) e 99 euro per tre giorni (incluso giovedì). Biglietti e info di ogni tipo si trovano sul sito ufficiale della manifestazione, 'Kalternpop.de'. Per avere un'idea visiva invece, potete guardare il trailer qui sotto.

Pubblicità

NEWS.-

DISCHI.-


CONCERTI.-

Facebook