DISCHI.-

Let's Eat Grandma: 'I, Gemini'

Voto: 8/10 "Due ragazze che, appena diciassettenni, hanno scritto, composto e interpretato il disco più originale del 2016"

LNZNDRF: 'LNZNDRF'

Voto: 7/10 "Un lavoro che nasce dalle sessioni musicali di tre amici, ma che a posteriori sarebbe stato un peccato non fosse uscito"

Yak: 'Alas Salvation'

Voto: 7/10 "Il punto di forza sarà proprio il live, in cui si dice i tre inglesini spacchino letteralmente tutto"

Drowners: 'On Desire'

Voto: 5/10 "Qualche buona intuizione e una spiccata tendenza all'anthem, ma è ancora troppo poco per giocarsela con i pesi massimi del genere"

Martha: 'Blisters In The Pit Of My Heart'

Voto: 7/10 "Pollice su per un disco che dimostra esattamente cosa voglia dire fare del vero, sincero ed emozionante pop-punk"

Cat's Eyes: 'Treasure House'

Voto: 8/10 "Ipnosi pura! Questo viene da esclamare sin dal primo ascolto di 'Treasure House'"

L'ITALIANO DEL MESE: Afterhours, 'Folfiri o Folfox'

Voto: 9/10 "Un doppio disco ipnotico ed emozionante, un viaggio dantesco fuori dal tunnel del dolore"

Catfish And The Bottlemen: 'The Ride'

Voto: 5/10 "Non completamente riuscito, rischia invece di rovinare quel che c’era di buono due anni fa"

Adam Green: 'Aladdin' OST

Voto: 6/10 "E' bene ricordare che questa è la colonna sonora di un film davvero strambo"

Villagers: 'Where Have You Been All My Life?'

Voto: 6/10 "‘Where Have You Been All My Life’ è un disco senza arte né parte ma ad ogni modo apprezzabile"

Whitney: 'Light Upon The Lake'

Voto: 8/10 "I Whitney ci hanno appena regalato il disco che accompagnerà la nostra estate"

Artisti vari: 'Day Of The Dead'

Voto: 8/10 "Un ascolto sicuramente dispersivo, ma così pieno di amore, cura e talento che è impossibile uscirne indifferenti"

Suuns: 'Hold/Still'

Voto: 8/10 "Un ottimo disco di rock futuristico incentrato su una inedita visione dell'elettronica"

We Are Scientists: 'Helter Seltzer'

Voto: 6/10 "Il problema di 'Helter Seltzer’ è la difficoltà a creare brani che rimangano impressi dopo l’ascolto"

Car Seat Headrest: 'Teens Of Denial'

Voto: 9/10 "In ogni singola traccia emergono particolari geniali in ogni dove, non solo nella struttura della canzone ma anche negli arrangiamenti"

Augustines: 'This Is Your Life'

Voto: 7/10 "Fanno una scelta di campo gli Augustines, in modo consapevole e senza snaturare la loro essenza"

Red Hot Chili Peppers: 'The Getaway'

Voto: 6/10 "Chi non li amava non inizierà di certo a farlo ora, chi li amava lo farà ancora"

Oscar: 'Cut And Paste'

Voto: 7/10 "Un buon punto di partenza per un artista il cui talento è innegabile e i cui margini di miglioramento sembrano molto ampi"

Temper Trap: 'Thick As Thieves'

Voto: 6/10 "Se cercate sobrietà e toni misurati, beh, sappiate che l'ultimo lavoro dei Temper Trap non farà per voi"

Kills: 'Ash & Ice'

Voto: 7/10 "Un album godibile ma che vive della contrapposizione tra l'essere infinitamente grande e infinitamente piccolo"

Minor Victories: 'Minor Victories'

Voto: 8/10 "La loro grandezza è la capacità di mettere esperienze e stili al servizio di un oggetto totalmente nuovo"

Strokes: 'Future Present Past' EP

Voto: 6/10 "Non si sposta di molto l’asticella della qualità rispetto a quanto fatto da ‘Angles’ in poi"

PJ Harvey: 'The Hope Six Demolition Project'

Voto: 8/10 "Certo non è un disco facile e immediato, ma i turbamenti che provoca lo rendono emozionante"

Frightened Rabbit: 'Painting Of A Panic Attack'

Voto: 8/10 "Un album di grande qualità, più profondo sia dal punto di visto sonoro che lirico"

Plastic Animals: 'Pictures From The Blackout'

Voto: 7/10 "Un disco d'esordio particolare, che dal lato emotivo rilassa, diverte e incupisce allo stesso tempo"

Teleman: 'Brilliant Sanity'

Voto: 8/10 "I Teleman trovano l'equilibrio perfetto in grado di ridefinire la direzione del pop contemporaneo"

Edward Sharpe & The Magnetic Zeros: 'Person A'

Voto: 6/10 "Prende una certa distanza dal passato, ma non riesce a far innamorare l'ascoltatore"

Future Of The Left: 'The Peace & Truce Of Future Of The Left'

Voto: 8/10 "Hanno ancora qualcosa da dire e te lo dicono a loro modo, aggredendo e martellando"

Radiohead: 'A Moon Shaped Pool'

Voto: 9/10 "Semplicità articolata che emerge in piccoli frammenti privati, scatole cinesi da aprire, con cautela, in una stanza"

Ra Ra Riot: 'Need Your Light'

Voto: 4/10 "Non rimane niente dopo il primo ascolto e diventa persino difficile affrontarne degli altri"

Pubblicità

NEWS.-

DISCHI.-


CONCERTI.-

Facebook