Charlotte Gainsbourg: 'Rest' (2017)
Because

Voto: 7/10

Charlotte Gainsbourg: 'Rest' (2017)

"Una media tra una parte musicale prevedibile e un racconto privato veramente toccante"

di Cristiano Gruppi

Segni particolari: quinto album da 'cantante' per l'attrice francese, a sei anni da 'Stage Whisper'. Come al solito la lista degli ospiti è un autentico parterre de roi: Paul McCartney (che ha scritto un brano, 'Songbird In A Cage'), Guy-Manuel De Homem-Christo, Owen Pallett e Connan Mockasin, oltre alla produzione di Sebastian.

Ingredienti: un album così français che potrebbe essere venduto nei negozietti intorno al Louvre: la tradizione cantautore transalpina, di cui Charlotte è figlia d'arte, si mischia con l'eredità del French Touch grazie alla produzione di Sebastian e al contributo di De Homem-Christo (nel singolo 'Rest'). I testi, per la maggior parte in francese, sono un commovente omaggio alla sorella Kate, prematuramente scomparsa nel 2013, e per la prima volta in uno dei suoi dischi sono scritti dalla stessa artista franco-britannica.



Densità di qualità: tutti questi francesismi, dalla lingua alla metrica ai suoni elettronici vellutati, rendono questo disco un coacervo di stereotipi musicali. E' evidentemente un prodotto destinato ai connazionali, e noi che francesi non siamo ci sentiamo un po' 'esclusi' dalle decisioni prese da Charlotte in fase di lavorazione. Aggiungiamo che, con tutto il rispetto per il DJ/produttore, sembrava già arduo in partenza che il buon Sebastian potesse dare il 'tocco' che in passato hanno dispensato fuoriclasse come Jarvis Cocker, Air e Beck. Quello che manca, oltre a una ricerca melodica e sonora che vada oltre il juste et bon, è un brano che tra qualche tempo si possa ricordare. D'altro canto, non si può non considerare la triste vicenda familiare che è motore di questo LP e probabilmente fondamentale per la scelta della lingua madre. E bisogna dire che la lettura dei testi fa scorrere più di un brivido sulla schiena. Il nostro giudizio è dunque una media tra una parte musicale prevedibile (6) e un racconto privato veramente toccante (8).


Pubblicità

NEWS.-

DISCHI.-


CONCERTI.-

Facebook