Clearance: ‘At Your Leisure’ (Topshelf, 2018)

Genere: guitar-pop | Uscita: 27 luglio 2018

E’ dal 2013 che i Clearance mettono insieme canzoni di chiara matrice indie-rock con l’obbiettivo di fare divertire la propria audience. Non cambiano idea neanche con questo loro sophomore dal titolo eloquente, ‘At Your Leisure‘, una vera e propria dichiarazione di intenti che unisce diverse loro passioni: gli anni ’90 dei Pavement, il kiwi-pop della Flying Nun Records, la tradizione rock britannica che va dai Kinks fino agli Oasis.

Il quartetto di Chicago raggiunge agevolmente l’obbiettivo prefissatosi, grazie soprattutto a un’abile scrittura che punta sull’essenzialità senza farsi ripetitiva. Le undici tracce contenute nel loro esordio su Topshelf Records hanno ognuna un intreccio di riferimenti sempre cangiante: i Clearance non si inventano nulla di nuovo, ma mostrano di saper miscelare le lezioni di chi li ha preceduti, centrando sempre la melodia giusta e il riff accattivante. Si possono così citare una manciata di canzoni che sono in grado di non scontentare nessuno, come ‘Chances Are‘, ‘Destination Wedding‘, ‘Had A Fantastic‘, ‘Haven’t You Got The Time‘, ‘Gallery Glare‘ e ‘On The Doorstep‘. Insomma, se senza troppe pretese volete passare una mezzora gradevole, questo disco fa per voi.

VOTO: 🙂



Precedente Le uscite della settimana: James, Givers, Free Cake For Every Creature, Black Delta Movement... Successivo La Top 5 del mese: luglio 2018

Lascia un commento

*