Le news di oggi: Chromatics, Big Thief, Florence, Bon Iver, Bob Dylan, Jehnny Beth


Allerta tra i fan dei Chromatics dopo la condivisione della tracklist del lunghissimamente atteso ‘Dear Tommy‘, LP che avrebbe dovuto inizialmente uscire a dicembre 2014, ma di cui si sono piano piano perse le tracce. Addirittura, si è parlato di una distruzione fisica di ogni copia già stampata, e di una nuova registrazione di tutto il disco, di cui tre canzoni, ‘Just Like You‘, ‘Dear Tommy‘ e ‘Time Rider‘ siano già state svelate negli anni scorsi. Oggi è la volta di una nuova, ‘Teacher‘, un dream-pop che fa parte della scaletta di 18 tracce delle quali, evidentemente, il lockdown ha permesso il definitivo completamento. Una data di pubblicazione definitiva, però, non è stata ancora confermata.


Si preoccupano dello stato di salute economica dei membri della loro crew i Big Thief. Per aiutarli, hanno pubblicato su BandcampDemos Vol. 1 – Topanga Canyon, CA – Feb 2018‘, cinque brani registrati durante le sessioni che hanno portato ai loro due LP usciti nel 2019, ‘U.F.O.F.‘ e ‘Two Hands‘. Di esse, tre sono inediti e due sono poi state utilizzati per l’album solista di Adrianne Lenker, ‘Abysskiss‘, pubblicato qualche mese poco dopo quel febbraio 2018. Una sola canzone è per ora disponibile a tutti, ‘Live Young‘; per ascoltare le altre bisogna acquistare l’intera opera a 5 dollari.


Singolo benefico anche per Florence And The Machine: si intitola ‘Light Of Love‘ e contribuirà a reperire fondi per la Intensive Care Society, l’associazione britannica delle terapie intensive. Il brano proviene dalle stesse sessioni di registrazione del suo album del 2018, ‘High As Hope‘.


Brano da lockdown per Bon Iver: si chiama ‘PDLIF‘, acronimo di “Please Don’t Live In Fear”, anch’esso benefico nei confronti di Direct Relief, che si propone di supportare gli operatori sanitari negli USA. Prodotto dallo stesso Justin Vernon insieme a Jim-E Stack e BJ Burton, il brano vede la collaborazione vocale di Kacy Hill e quella agli arrangiamenti di Rob Moose.


Dopo l’incredibile successo di ‘Murder Most Foul‘, il suo primo inedito in 8 anni che è giunto per la prima volta in cima alla classifica dei singoli di Billboard nonostante duri quasi 17 minuti, Bob Dylan ha condiviso un altro inedito. Il nuovo brano si intitola ‘I Contain Multitudes‘ ed è una canzone più classica, che si ferma solo dopo 4’37”. Il titolo, peraltro, è una citazione di un passaggio di una poema di Walt Whitman, ‘Song Of Myself‘.


E’ stato posticipato dall’8 maggio al 12 luglio l’album dell’esordio solista di Jehnny Beth, frontwoman delle Savages. Per ingannare l’attesa, la cantautrice anglo-francese ha condiviso un altro dei suoi nuovi brani, una canzone intitolata ‘Innocence‘, che segue le già note ‘Flower‘ e ‘I’m The Man‘.


Lascia un commento