Le news del weekend: I-Days, King Krule, Kele, Joy Formidable, Manchester Orchestra


Non sarà possibile assistere ai concerti dell’I-Days di Milano neanche nel 2021. L’organizzazione ha rinviato ulteriormente la kermesse, che a questo punto si terrà tra giovedì 9 e domenica 12 giugno 2022, non più nell’ex area Expo bensì in quella dell’Ippodromo Milano Trenno (“una nuova arena per la musica, che sarà realizzata da Snaitech all’interno dello storico impianto ippico di Milano, curata dal Fabrique di Milano“, dice il comunicato stampa). C’è già un headliner confermato per il nuovo appuntamento: sono gli Aerosmith, che si esibiranno venerdì 10 giugno. I biglietti acquistati per le due edizioni non disputate rimangono validi; non è chiaro se sarà possibile accedere a qualche forma di rimborso per chi non potrà/vorrà più partecipare, soprattutto a fronte di un eventuale cambio di line-up.


È invece stato definitivamente cancellato lo show che King Krule avrebbe dovuto tenere al Fabrique di Milano dapprima il 10 giugno 2020, e quindi riprogrammato il 7 giugno 2021. L’organizzazione fa sapere che “il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto dal 26 marzo 2021 al 7 luglio 2021” secondo le modalità illustrate a questo link.


Da quando i Bloc Party non sono più la sua occupazione esclusiva, Kele Okereke è diventato molto prolifico: a un anno e mezzo di distanza da ‘2042‘ uscirà infatti un suo nuovo album solista intitolato ‘The Waves Pt. 1‘. Arriverà il prossimo 28 maggio via KOLA Records/!K7. Registrato a casa durante il susseguirsi dei vari lockdown, doveva inizialmente essere un lavoro solo strumentale: “Volevo prendermi una pausa dallo scrivere testi“, racconta Kele nella press-release. “Ho finito poi per aggiungere le parole e qualche melodia vocale, ma l’importante è che la musica scorresse fluida, e prendermi una pausa dalla pesantezza della situazione corrente (riferito anche alla vicenda di George Floyd e quanto ne è seguito, ndr)”. Primo estratto è peraltro una cover, di ‘Smalltown Boy‘ dei Bronski Beat.


Novità anche in casa Joy Formidable, sotto forma del primo loro inedito degli ultimi tre anni. La band gallese ha diffuso ‘Into The Blue‘, singolo che (per ora) non è collegato ufficialmente a nessun nuovo LP. Il brano è descritto dalla frontwoman Ritzy Bryan come “una nuova apertura alla bellezza e all’amore. Sebbene non sia stato concepito come metafora della situazione che stiamo vivendo, può essere interpretato anche in quel modo“.


Arriverà il 30 aprile il nuovo album dei Manchester Orchestra, ‘The Million Masks Of God‘. La band di Atlanta ne ha diffuso venerdì il secondo estratto, una canzone intitolata ‘Keel Timing‘ che si propone di “investigare la nostra crescita interiore“, spiega il co-frontman Andy Hull.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.