Le news del weekend: Notwist, Melvins, Sam Coffey, Josin, Hank Von Hell


Il singolo uscito qualche settimana fa, ‘Ship‘, non era dunque soltanto l’anticipazione dell’EP omonimo pubblicato ad agosto, ma anche del nuovo album dei Notwist, che da ieri è ufficiale. ‘Vertigo Days‘ arriverà il 29 gennaio 2021 per Morr Music, e conterrà anche un altro brano contenuto nel succitato EP, ‘Loose Ends‘, oltre che l’altra anticipazione, ‘Oh Sweet Fire‘, e il nuovissimo inedito ‘Where You Find Me‘. In totale le tracce saranno 14, che vedono operativi i tre componenti attuali del gruppo, ovvero i fratelli Markus e Micha Acher e Chico Beck, oltre a una serie di collaboratori: Ben LaMar Gay, Juana Molina, Zayaendo, Angel Bat Dawid e Saya dei Tenniscoats.  “Vogliamo ridefinire il concetto di band aggiungendo altre voci e idee, altre lingue, mettendo anche in discussione l’idea di identità nazionale“, spiega il frontman Markus Acher parlando di quello che sarà il nono LP in carriera per il terzetto bavarese, che giungerà a quasi 7 anni dal precedente ‘Close To The Glass‘.



Nuovo album anche per i Melvins, che il 26 febbraio per Ipecac Recordings faranno uscire ‘Working With God‘, il 24° LP della loro onorata carriera. A questo giro, a suonare le 13 nuove composizioni sarà la line-up formata da Buzz Osborne, Dale Crover e Mike Dillard, la stessa al lavoro su ‘Tres Cabrones‘ del 2013. Essendo Crover e Dillard entrambi batteristi è probabile, come accaduto allora, che il primo si occupi anche di suonare il basso. Ad anticipare il disco sono ben due tracce, ‘I Fuck Around‘, cover un po’ sboccata della celebre ‘I Get Around‘ dei Beach Boys (“Speriamo che Brian Wilson non si arrabbi“, scherzano), e l’inedito ‘Bouncing Rick‘.


Arriverà invece il 19 febbraio ‘Real One‘, sophomore dei glam-rocker canadesi Sam Coffey And The Iron Lungs. Prodotto da Kevin Ratterman, è dichiaratamente ispirato da “band come Laurice, The Equals, Slade, e Sweet“. Anticipazione delle 11 tracce della scaletta è il singolo ‘Back With The Gang‘, che Coffey così descrive: “Siamo noi che diciamo che siamo tornati e che abbiamo ancora le chitarre!“.


Nuovi DPCM permettendo, sarà in Italia a maggio l’emergente Josin: la cantautrice di origine tedesca e coreana si esibirà giovedì 13 maggio al Biko di Milano, venerdì 14 al Locomotiv di Bologna, sabato 15 al Monk di Roma e domenica 16 allo Spazioporto di Taranto. I biglietti, già in prevendita su Dice, costano 13,80 euro diritti e commissioni inclusi. Autrice, nel 2018, del suo album di debutto ‘In The Blank Space‘, Josin ha dato ancor più lustro al suo pop sofisticato nella recente collaborazione con Olafur Arnalds per ‘The Bottom Line‘, brano inserito in ‘Some Kind Of Peace‘, recentissimo LP del pianista islandese.


Avete presente i Turbonegro? Il loro ultimo album è del 2018, ma da allora il frontman Hank Von Hell ha pubblicato due LP solisti, il cui ultimo, ‘Dead‘, è uscito lo scorso giugno. Il rocker norvegese lo porterà ne nostro paese a maggio 2021 in due concerti: martedì 25 all’Alpen Flair Festival di Natz (BZ), e mercoledì 26 al Legend di Milano. Per quanto riguarda la manifestazione sudtirolese, al momento sono disponibili soltanto gli abbonamenti ai 4 giorni della kermesse, al prezzo di 81 euro più diritti e commissioni di prevendita. Per lo show milanese, invece, i biglietti costano 24,28 euro in prevendita su Mailticket, che diventeranno 25 all’ingresso la sera del concerto.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.