Le news di ieri: Muse, Japanese House, Karen O, Decemberists, Rock Werchter

Diventano due le date milanesi del tour mondiale dei Muse: oltre a venerdì 12 luglio, anche sabato 13 il trio inglese si esibirà allo Stadio di San Siro. I biglietti, disponibili su Ticketone e Ticketmaster, hanno quattro fasce di prezzo: comprensivi di diritti e commissioni di prevendita, su Ticketmaster costano 54.90, 79.30, 91.50 e 103.70 euro.


Ha finalmente una data di uscita l’atteso album di debutto di Japanese House. Si intitolerà ‘Good At Falling‘ e verrà pubblicato il 1° marzo per Dirty Hit. E’ prodotto dalla stessa Amber Bain insieme a BJ Burton e a George Daniel dei 1975, che l’hanno registrato tra Londra, Oxford, Bruxelles e il Wisconsin. Contestualmente è stato rivelato il nuovo singolo, ‘Follow My Girl‘. Le nuove canzoni si potranno sentire live anche in Italia, il 6 febbraio al Magnolia di Segrate (MI).


Un altro album in procinto di giungere nelle nostre cuffie è quello che vede la collaborazione tra Karen O degli Yeah Yeah Yeahs con il celeberrimo produttore Danger Mouse. Del disco non si conoscono ancora molti dettagli, ma un buon punto di partenza è il primo estratto, un brano di oltre 9 minuti intitolato ‘Lux Prima‘. Karen definisce il progetto “in ricerca di un luogo più che di un suono“.


Se stavate cercando un disco da ascoltare a dicembre, i Decemberists vi vengono incontro: il 14 uscirà infatti ‘Traveling On‘, che segue l’LP ‘I’ll Be Your Girl‘, pubblicato lo scorso marzo. Ancora non è stato reso noto nessuno dei cinque brani in scaletta.


Comincia a inspessirsi la line-up di Rock Werchter, che ieri ha comunicato uno slot di dieci artisti che tra il 27 e il 30 giugno saliranno sui palchi del paesino belga. Sono Bring Me The Horizon, Kylie, Paul Kalkbrenner, Years & Years, The Blaze, Miles Kane, Nothing But Thieves, Vance Joy, Yungblud e Bang Bang Romeo. Si aggiungono ai già annunciati Cure, Mumford & Sons, Pink, Muse, Florence + The Machine e Tool.


Precedente Le uscite della settimana: The Good The Bad And The Queen, Smashing Pumpkins, Mumford & Sons... Successivo The Good The Bad And The Queen: 'Merrie Land' (Studio 13, 2018)

Lascia un commento