Le news di oggi: Balthazar, Manchester Orchestra, Matt Berninger, King Gizzard, Lord Huron


Se sarà possibile, i Balthazar suoneranno in Italia il loro nuovo album ‘Sand‘ (in uscita venerdì prossimo) a fine ottobre. Lunedì 25 saranno infatti ai Magazzini Generali di Milano, unica data nel nostro paese. I biglietti, in prevendita da giovedì a 25 euro più diritti e commissioni, saranno disponibili sui circuiti Ticketone e Ticketmaster.


Arriverà invece il 30 aprile il nuovo LP dei Manchester Orchestra. Si intitolerà ‘The Million Masks Of God‘ e conterrà 11 tracce, lavorate da un pool di produttori che comprende i due frontman del gruppo, Andy Hull e Robert McDowell, oltre a Catherine Marks (PJ Harvey, The Killers) ed Ethan Gruska (Phoebe Bridgers). Ispirazione del disco è stata la scomparsa del padre di McDowell dopo una lunga malattia, con la conseguente (è Hull a parlare) “constatazione di essere diventato adulto oltre alla consapevolezza che ognuno di noi ha una data di scadenza“. Primo singolo estratto, da quello che sarà il sesto album in carriera per la band di Atlanta, è un brano intitolato ‘Bad Head‘.


Verrà pubblicata il prossimo 12 marzo l’edizione deluxe di ‘Serpentine Prison‘, il fortunato esordio solista del frontman dei National Matt Berninger uscito lo scorso ottobre. Nella nuova versione del disco troverà spazio anche ‘Let It Be‘, che non è una cover del celeberrimo brano dei Beatles ma un pezzo originale del musicista americano. Completeranno le bonus-tracks un altro inedito (‘The End‘) e quattro cover: ‘In Spite Of Me‘ dei Morphine, ‘Big Bird‘ di Eddie Floyd, ‘Then You Can Tell Me Goodbye‘ di Bettye Swan ‘European Son‘ dei Velvet Underground.


Sarà di pubblico dominio la prossima settimana (giovedì 25 febbraio) ‘L.W.‘, disco nuovo dei King Gizzard And The Lizard Wizard e album integrativo di quel ‘K.G.‘ uscito lo scorso anno. Ieri gli psych-rocker australiani ne hanno diffuso un terzo estratto, che giunge dopo ‘If Not Now, Then When?‘ e ‘O.N.E.‘: si intitola ‘Pleura‘.


Album in vista anche per i Lord Huron: non c’è ancora un titolo o una data di uscita, ma a quanto pare la folk-band del Michigan sta da tempo suonando nuovo materiale durante alcuni suoi livestream. Altro indizio molto rilevante è il singolo condiviso oggi e denominato ‘Not Dead Yet‘.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.