Le news di oggi: Benjamin Clementine, Nic Cester, Jacob Banks, Bear’s Den, Keith Flint (RIP)

Tornerà in Italia a maggio Benjamin Clementine, eccezionalmente accompagnato da un quintetto d’archi, per due concerti: mercoledì 15 nella sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e giovedì 16 al Teatro Celebrazioni di Bologna. I biglietti, disponibili da mercoledì su Ticketone e Ticketmaster, hanno diverse fasce di prezzo: al netto di diritti e commissioni di prevendita, per la data romana si va da 25 a 35 euro, per quella emiliana da 32 a 45 euro.


Il frontman dei Jet Nic Cester seguita a tenere attivo anche il proprio progetto solista, e in compagnia di The Milano Elettrica sarà al Teatro del Giglio di Lucca giovedì 18 aprile. I biglietti sono già disponibili in versione early bird a 10 euro più diritti e commissioni di prevendita.


Sarà in Italia in data unica anche Jacob Banks: il soulman anglo-nigeriano si esibirà lunedì 17 giugno al Circolo Magnolia di Segrate (MI). I biglietti, in prevendita da oggi su Ticketone e Ticketmaster, costano 18 euro più diritti e commissioni.


Sono in procinto di pubblicare un nuovo LP i Bear’s Den: il duo soft-folk londinese farà uscire ‘So That You Might Hear Me‘ il 26 aprile per Communion/Caroline. Ieri è stato diffuso il nuovo estratto, ‘Laurel Wreath‘, che segue i già noti ‘Fuel On Fire‘ e ‘Blankets Of Sorrow‘.


Come ormai tutti saprete, il vocalist dei Prodigy Keith Flint è stato trovato questa mattina senza vita nella sua abitazione nell’Essex. Il leader del gruppo, Liam Howlett, ha esplicitamente parlato di suicidio: “Keith si è tolto la vita nel weekend, sono scioccato, fottutamente arrabbiato, confuso e con il cuore spezzato.” Entrato nei Prodigy inizialmente come ballerino, ne era diventato presto la voce principale, caratterizzando con il suo accento cockney e il piglio punk molti dei brani migliori del collettivo inglese, come ‘Firestarter‘, ‘Breathe‘, ‘Smack My Bitch Up‘ e ‘Out Of Space‘.