Le news di oggi: Bobby Gillespie & Jehnny Beth, Spencer Krug, Dinosaur Jr, My Bloody Valentine, Nada Surf


È il country di Gram Parsons, Emmylou Harris, George Jones e Tammy Wynette ad aver ispirato l’album congiunto del frontman dei Primal Scream Bobby Gillespie e della frontwoman delle Savage Jehnny Beth. ‘Utopian Ashes‘ uscirà il 2 luglio per Third Man Records, l’etichetta di proprietà di Jack White. Si tratta di un concept su un matrimonio fallito, in cui i due musicisti interpretano rispettivamente il marito e la moglie. Pensato già nel 2015 e cominciato nel 2017, è stato terminato durante l’ultimo anno, con l’aiuto di alcuni colleghi di band: Johnny Hostile di John & Jehn e Andrew Innes, Martin Duffy e Darrin Mooney dei Primal Scream. Primo singolo è un brano intitolato ‘Remember We Were Lovers‘.


Va da solo Spencer Krug, anche a livello di moniker. È infatti con le proprie generalità che il 16 aprile prossimo uscirà ‘Fading Graffiti‘, primo LP con protagonista il musicista canadese che non sia accreditato a Wolf Parade, Sunset Rubdown o Moonface. Il disco è stato finanziato attraverso Patreon, dove Krug aveva inizialmente postato le 10 canzoni in scaletta in versione demo. I proventi gli sono serviti anche per fondare la propria label personale, la Pronounced Kroog, che pubblica questo lavoro, di cui il primo estratto è la title-trackFading Graffiti‘.


Una settimana dopo, il 23 aprile, sarà il giorno di pubblicazione del nuovo album dei Dinosaur Jr, ‘Sweep It Into Space‘, co-prodotto da Kurt Vile. Del disco è già stata condivisa una prima anticipazione, ‘I Ran Away‘, e oggi è la volta della seconda, una canzone denominata ‘Garden‘ che è tra quelle in ‘quota’ Lou Barlow, che la interpreta ed è protagonista del relativo video insieme alla moglie Adelle.


È da qualche giorno che gira un teaser che allude a un imminente annuncio da parte dei My Bloody Valentine, senza chiarire effettivamente di cosa si possa trattare. L’arcano è stato svelato oggi, e riguarda la pubblicazione sulle piattaforme streaming a pagamento dell’intero catalogo della seminale band irlandese. Non meno importante, peraltro, è la contestuale rivelazione della firma di un accordo con la Domino Records, che pubblicherà la ristampa di ‘Isn’t Anything‘ (1988), ‘Loveless‘ (1991) e ‘MBV‘ (2013), oltre alla raccolta ‘EP’s 1988-1991 And Rare Tracks‘. Il signing potrebbe anche essere il preludio alla pubblicazione di un nuovo LP per Kevin Shields e soci, e in effetti il New York Times afferma ve ne siano due in lavorazione. Ripercorrendo la storia e le abitudini dei My Bloody Valentine, però, non una garanzia che possano vedere presto la luce.


È stata logicamente di nuovo rimandata l’unica data italiana dei Nada Surf. Matthew Caws e soci proveranno a essere alla Santeria di Milano venerdì 11 febbraio 2022, dopo i rinvii del 2020 e del 2021. Invariati i prezzi dei biglietti, che vanno da 29,90 a 30,50 euro a secondo del circuito scelto (Ticketone, Vivaticket o Mailticket); ovviamente quelli acquistati in precedenza rimangono validi.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.