Le news di oggi: Chai, Weezer, Hand Habits, Adult Mom, Soulwax


Hanno sempre avuto buona stampa le Chai, quartetto punk-pop giapponese molto gradito anche dalla Sub Pop, che lo scorso autunno le ha messe sotto contratto. Se sarà vera gloria lo si potrà stabilire con il loro secondo album, ‘Wink‘, di cui oggi è stata annunciata l’uscita, che avverrà per il 21 maggio. Un disco ispirato “dall’estetica di Brockhampton, Mac Miller e The Internet“, citazioni che potrebbero far pensare a una decisa sterzata stilistica, come in effetti sembra essere dal singolo ‘Action‘. Di tutti i brani diffusi nel 2020, soltanto ‘Donuts Mind If I Do‘ farà parte della scaletta, composta da 12 tracce.


Si è quasi perso il conto degli album dei Weezer, ma la band californiana non sembra curarsene più di tanto, mischiando le carte in tavola ancora una volta. Sembrava che il prossimo potesse essere ‘Van Weezer‘, programmato per il 7 maggio, ma oggi si è scoperto che verrà anticipato da un LP intitolato ‘OK Human‘ che arriverà tra appena 10 giorni, il 29 gennaio. 12 i brani della tracklist, tra cui ci sarà il singolo ‘All My Favorite Songs‘, che verrà svelato giovedì.


Era davvero un bell’album ‘Paceholder‘, l’esordio di Hand Habits uscito nel 2019. A quanto pare nel 2021 arriverà il seguito, prodotto dalla collega songwriter Sasami. Quella che ne potrebbe essere un’anticipazione è l’EP intitolato ‘Dirt‘, che contiene tre tracce: un remix di ‘What’s The Use‘, già nell’LP precedente, una cover di Neil Young, ‘I Believe In You‘, e un brano originale che potrebbe essere un’anticipazione del prossimo lavoro, ‘4th Of July‘. È proprio quest’ultimo ad essere stato diffuso oggi.


Nuovo disco in vista anche per gli Adult Mom, che pur non essendo un gruppo punk il 5 marzo pubblicheranno ‘Driver‘, loro terzo LP in carriera, per Epitaph Records. Conterrà il nuovo singolo ‘Sober‘ e il vecchio ‘Berlin‘, oltre ad altre 8 canzoni.


Un remix dei Soulwax è sempre una notizia, questa volta a beneficiarne è una band a noi molto cara, i Fontaines D.C.. I fratelli Dewaele hanno rivisitato ‘A Hero’s Death‘, title-track del loro sophomore uscito lo scorso anno.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.