Le news di oggi: Erlend Øye, Ortigia Sound System, Finn Andrews, Modest Mouse, Operators

Da qualche tempo trasferitosi a Siracusa, Erlend Øye vi ha piantato letteralmente radici, tanto da mettere in piedi una band con alcuni musicisti locali divenuti suoi amici. Il quartetto è ormai un progetto vero e proprio chiamato Erlend Øye e la Comitiva, e a luglio sarà in giro per l’Italia per quattro concerti: mercoledì 10 all’Anfiteatro del Venda di Galzignano Terme (PD), venerdì 12 all’Arena Cappuccini di Cesenatico (FC), sabato 13 alla Manifattura Tabacchi di Firenze e lunedì 15 al Castello Sforzesco di Milano. I biglietti costano 20 euro più diritti e commissioni di prevendita, ad eccezione della data fiorentina per cui non si conosce ancora il prezzo d’ingresso.


Proprio a Siracusa, dal 24 a 28 luglio, tornerà l’Ortigia Sound System Festival, il cui cartellone quest’anno è guidato da Giorgio Moroder e Neon Indian. I pass per le quattro serate/nottate sono già in vendita su Diyticket a 78 euro più commissioni. Per tutte le altre info e il resto della line-up, si può consultare il sito ufficiale.


Fresco di pubblicazione del suo molto più che discreto esordio solista, Finn Andrews sarà in tour in estate; per l’occasione passerà anche in Italia per due date. Il leader dei Veils si esibirà venerdì 26 luglio al Sud Est Indipendente Music Festival presso il Castello De Monti di Corigliano d’Otranto (LE) e domenica 28 luglio alla Rocca di Calascio (AQ), all’interno della rassegna Paesaggi Sonori. I biglietti costano rispettivamente 10 e 25 euro più diritti e commissioni di prevendita.


E’ giunto oggi il secondo inedito dei Modest Mouse in pochi giorni: si tratta di un brano intitolato ‘I’m Still Here‘, che è la B-side del precedente ‘Poison The Well‘, con il quale è andato a comporre un singolo per il Record Store Day. Tutto da vedere se solo una o tutte e due le canzoni faranno parte di un eventuale nuovo album della seminale band americana, atteso ormai dal 2015, da più parti ritenuto molto probabile, ma non ancora ufficialmente confermato.


Certo è invece il nuovo LP degli Operators, side-project di Dan Boeckner dei Wolf Parade. Faranno uscire ‘Radiant Dawn‘  il prossimo 17 maggio via Last Gang Records. Il contenuto del disco è letteralmente descritto come caratterizzato da “un’atmosfera distopica da fantascienza degli anni ’70” creata da un “hardware analogico“. Per capirne di più si può ascoltare il primo estratto, già edito da qualche giorno, intitolato ‘Faithless‘.