Le news di oggi: Friendly Fires, Snail Mail, Föllakzoid, Prophets Of Rage, King Krule


Si erano in effetti perse un po’ le tracce dei Friendly Fires, ma il loro nuovo album, atteso da più di un anno, era solo rimandato: ‘Inflorescent‘, terzo LP della band electro-pop inglese, arriverà il 16 agosto per Polydor. Conterrà le due canzoni già rese pubbliche ad aprile 2018, ‘Love Like Waves‘ e ‘Heaven Let Me In‘, ma anche il nuovo singolo ‘Silhouettes‘, diffuso oggi. Come le restanti 8 tracce in scaletta è co-prodotto da Marc Ralph e James Ford dei Simian Mobile Disco.


Dopo ‘Lush‘, l’ottimo esordio dello scorso anno, il nome di Snail Mail ha cominciato a destare grande attenzione. Ed è soprattutto questa la ragione della decisione di ripubblicare il suo EP ‘Habit‘, originariamente uscito nel 2016 quando la cantautrice del Maryland era ancora minorenne. Il disco è già disponibile digitalmente, ma in formato fisico arriverà soltanto il 30 agosto via Matador Records. Contiene, come bonus-track, anche una cover di Courtney Love, ‘The 2nd Most Beautiful Girl in the World‘.


C’è un nuovo album pure per gli psych-rocker cileni Föllakzoid: si intitolerà ‘I‘ (sebbene non sia certo il loro primo lavoro) e uscirà il 1° agosto per Sacred Bones. Sarà composto da 4 lunghe suite di cui la terza, intitolata per l’appunto ‘III‘, è già udibile sulle piattaforme streaming. La si potrà ascoltare anche nelle due date italiane programmate per ottobre: venerdì 25 al Bronson di Ravenna e sabato 26 al Kroen di Verona.


Non si sa ancora se è un anticipo di un loro possibile nuovo album, ma ciò che più importa è che i Prophets Of Rage hanno condiviso oggi un loro nuovo brano. Si intitola ‘Man With Hate‘ e segue di qualche mese l’EP ‘The Party’s Over‘, seconda pubblicazione del super-gruppo formato da membri di Public Enemy, Cypress Hill e Rage Against The Machine dopo l’LP omonimo del 2017.


Nxt rcrds comin” è il laconico messaggio postato ieri su Instagram da King Krule. Ad esso è correlata una foto che ritrae il musicista inglese con una chitarra e che tagga uno studio di registrazione di Manchester. Potrebbe dunque non mancare molto al successore di ‘The Ooz‘ (2017).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nxt rcrds comin

Un post condiviso da @ edgar_the_breathtaker in data: