Le news di oggi: Kim Gordon, Bodega, Monochrome Set, Sturgill Simpson, Foo Fighters


Dopo 39 anni di onorata carriera, Kim Gordon giunge al suo primo album solista: si chiamerà ‘No Home Record‘ e uscirà l’11 ottobre per Matador. Registrato agli Sphere Ranch a Los Angeles, è prodotto soprattutto da Justin Raisen (Charli XCX, Ariel Pink, Sky Ferreira), ma anche un po’ da Shawn Everett (Jim James, Voids, War On Drugs) e Jake Megisnky. “Perché un album solista? Non lo so, ma sono sicura che non sarebbe successo senza la perseveranza di Justin Raisen“, afferma Kim nella press-release. Nuove le tracce in scaletta, tra cui la già nota ‘Murdered Out‘ e il nuovo singolo ‘Sketch Artist‘.



Dopo l’ottimo esordio dello scorso anno, tornano i Bodega con un nuovo mini-album: la band art-punk newyorkese farà uscire ‘Shiny New Model‘ il prossimo 11 ottobre per What’s Your Rupture. Conterrà 8 tracce tra cui il singolo title-track.


Per capire quanto siano ‘anziani’ i Monochrome Set, basti sapere che facevano già parte della prima ondata post-punk dei primi anni ’70. Non gli si può quindi contestare scarsa coerenza, tanto che, fedeli alla linea, il 27 settembre per Tapete Records pubblicheranno quello che dovrebbe essere (se i calcoli sono giusti) il loro quindicesimo LP in carriera. Si intitola ‘Fabula Mendax‘ anche perché ispirato da alcuni manoscritti di Armande De Pange, sodale di Giovanna D’Arco. E’ preceduto da un teaser composto da un minuto ciascuno di tre dei brani in scaletta.


Un nuovo album e un anime per Sturgill Simpson: il 27 settembre via Elektra uscirà ‘Sound & Fury‘, suo quarto LP in carriera. Il disco è associato a un film di animazione a cura del disegnatore Takashi Okazaki e del regista Junpei Mizusaki. Il lungometraggio, che ‘disegna’ le 10 canzoni in scaletta, sarà dallo stesso giorno disponibile su Netflix. Ad anticipare il tutto il singolo ‘Sing Along‘, che come il resto del lavoro è definito dallo stesso Simpson “rock ‘n’ roll trasandato e spinto“.


Nel 2020 potrebbe arrivare un nuovo album dei Foo Fighters. E’ l’ipotesi del batterista Taylor Hawkins confidata in una video-intervista a Rock Sound. Hawkins rivela che Dave Grohl avrebbe già preparato a diversi demo e che la band dovrebbe iniziare a lavorarli alla fine del loro attuale tour: “Spero e penso che avremo un nuovo disco fuori il prossimo anno“, profetizza Taylor. Lo stesso Grohl, peraltro, ha recentemente fatto intendere (in un’intervista al Guardian) che potrebbe arrivare tra non molto anche nuovo materiale dai Them Crooked Vultures, il super-gruppo formato insieme a Josh Homme e all’ex Clash John Paul Jones.