Le news di oggi: Liam Gallagher, Adam Green, Lower Dens, Redd Kross, Albert Hammond Jr, Cure


Importanti novità da parte di Liam Gallagher: il suo nuovo album, secondo da solista, pare imminente. Oggi l’ex Oasis ha infatti rivelato il titolo del disco, che si chiamerà ‘Why Me? Why Not‘, e fatto ascoltare un minutino di quello che dovrebbe essere il primo singolo, ‘Shockwave‘. Secondo la ricostruzione di alcuni fan, la nuova canzone dovrebbe essere rivelata per intero il 7 giugno, il giorno dell’uscita del documentario a lui dedicato, ‘As It Was‘.


C’è un nuovo album anche per Adam Green: l’ex Moldy Peaches pubblicherà ‘Engine Of Paradise‘ il prossimo 28 agosto per l’etichetta di proprietà di Danger Mouse, la 30th Century Records.  Il progetto prevede anche una graphic novel collegata al disco, e la partecipazione di Florence Welch in una delle canzoni in scaletta. Primo estratto è un placido brano intitolato ‘Freeze My Love‘.


Più dettagli per il nuovo LP dei Lower Dens, che si intitolerà ‘The Competition‘ e arriverà il 6 settembre prossimo via Ribbon Music. Jana Hunter lo introduce come una sorta di rivincita di un’infanzia non felicissima: “Le canzoni pop sono state per me una via di fuga verso un luogo dove bellezza, meraviglia e amore erano possibili, vorrei che anche quelle scritte da me potessero consentire ciò.” Primo singolo, ricco di synth, è un brano intitolato ‘Young Republicans‘.


Disco nuovo anche per i ‘mitici’ Redd Kross: il 23 agosto uscirà per Merge Records ‘Beyond The Door‘, ‘solo’ il settimo LP di una carriera iniziata nel 1980. I fratelli Jeff e Steve McDonald lo hanno registrato insieme al chitarrista dei Melvins Buzz Osborne. Un primo risultato è il power-pop del primo singolo nonché title-track.


Canzone nuova anche per Albert Hammond Jr: attualmente in tour con gli Strokes, ha trovato il tempo per registrare ‘More To Life‘, ballatona accompagnata da un video girato dallo stesso Albert a fine anni ’90. Non ci sono al momento indicazioni sulla possibilità che il pezzo faccia parte di un suo nuovo disco.


Il concerto che i Cure hanno tenuto ieri sera alla Sydney Opera House è ora visibile per intero su YouTube. Si tratta di uno show della durata di due ore abbondanti in cui Robert Smith e soci ri-eseguono tutto ‘Disintegration’, B-side incluse. La scaletta completa la potete trovare qui.