Le news di oggi: Low, Mad Cool, Arctic Monkeys, Sleaford Mods

Torneranno in Italia ad aprile i Low, e per ben tre concerti: gli autori dell’ottimo ‘Double Negative‘ saranno venerdì 5 all’Hall di Padova (biglietti 32,50 euro più diritti e commissioni di prevendita), sabato 6 al Teatro Antoniano di Bologna (30/35 euro + d.p.) e lunedì 8 all’Auditorium Parco della Musica di Roma (25/29,50/33,50 euro + d.p.). Saranno disponibili su Ticketmaster.itTicketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle 10 di martedì prossimo.


Si arricchisce parecchio il cartellone del Mad Cool Festival di Madrid, che sembra voler fare vera e propria concorrenza al Primavera Sound: Smashing Pumpkins, Noel Gallagher, Greta Van Fleet, Jorja Smith, Bonobo, Jon Hopkins, Hives, Kaytranada, Wolfmotherr, Teenage Fanclub, Alizzz, Rolling Blackouts Coastal Fever, Helena Hauff, Lewis Capaldi, Sophie Hunger, Sex Museum e Twilight Sad si aggiungono ai già presenti Bon Iver, National, Cure, Vampire Weekend, Tash Sultana e 1975. Se ci avete fatto un pensierino attenzione, perché gli abbonamenti costeranno 135 euro solo fino al 3 dicembre, quando saliranno a 160.


E’ arrivato l’atteso inedito degli Arctic Monkeys, ‘Anyways‘, B-side di ‘Tranquillity Base Hotel & Casino‘ in quanto singolo, e registrato nelle sessions dell’omonimo album (e si sente).


Sleaford Mods hanno invece pronto un album intero, che uscirà il 22 febbraio 2019 per Extreme Eating Records con il titolo di ‘Eton Alive‘. E’ il loro primo LP dopo la separazione dalla Rough Trade, ed è stato composto nella loro città natale, Nottingham. A precederlo il sincopato singolo ‘Flipside‘.


Precedente Le uscite della settimana: The 1975, Ex:Re, Jeff Tweedy, Giardini di Mirò... Successivo The 1975: 'A Brief Inquiry Into Online Relationships' (Polydor, 2018)

Lascia un commento