Le news di oggi: Low, Washed Out, Toy, Jon Spencer, Villagers

Grande giornata per i fans dei Low: la band di Duluth (Minnesota) ha annunciato oggi un nuovo album, intitolato ‘Double Negative‘, che uscirà per Sub Pop il 14 settembre. Il disco, definito dalla nota stampa il loro “più sfacciato e più potente fino ad oggi“, è prodotto da BJ Burton e registrato nello studio privato di Justin Vernon a Eau Claire. Ben tre sono le anticipazioni (su 11 tracce totali): ‘Quorum‘, ‘Dancing And Blood‘ e ‘Fly‘, che suonano davvero atipiche rispetto alle precedenti pubblicazioni del trio (e non era semplice). Di oggi anche la conferma di un concerto in Italia: venerdì 5 ottobre al Teatro Dal Verme di Milano. Al netto di diritti e commissioni di prevendita, i biglietti costano 25, 30 e 35 euro a seconda dal settore scelto. Saranno disponibili da venerdì su Ticketone e Ticketmaster.


Anche per Washed Out ci sarà presto una data italiana: venerdì 13 luglio sarà a Villa Ada a Roma. I biglietti, in prevendita su I-Ticket, costano 8 euro più diritti e commissioni in versione early bird; 12 euro più diritti e commissioni in regolare prevendita, e 15 euro all’ingresso la sera dello show.


Pure i Toy faranno un salto in Italia in data unica: lunedì 6 agosto si esibiranno al Farm Festival presso la Masseria Papaperta di Alberobello (BA). Al momento sono in vendita solo abbonamenti early bird ai due giorni della manifestazione (dunque compreso martedì 7) a 6,24 euro su Vivaticket.


Si avvicina il momento per Jon Spencer dell’esordio solista: lasciati da parte Boss Hog e Blues Explosion, il garage-rocker americano pubblicherà ‘Spencer Sings The Hits!‘ il prossimo autunno per In The Red. Sebbene non ci sia ancora una precisa data di uscita, si può iniziare subito ad ascoltare qualcosa, nella fattispecie l’estratto, ‘Do The Trash Can‘.


Torna a farsi sentire Conor O’Brien in arte Villagers, che il 21 settembre pubblicherà per Domino un nuovo LP, ‘The Art Of Pretending To Swim‘. La press-release parla di un lavoro “collegato al debutto ‘Becoming A Jackal’ del 2010 e all’album del 2013 ‘{Awayland}’, ma che aggiunge una ritrovata profondità e un assortimento completo di dettagli sonori“. Primo singolo è un brano intitolato ‘A Trick Of The Light‘.


 

Precedente M. Ward: 'What A Wonderful History' (autoproduzione, 2018) Successivo Gruff Rhys: 'Babelsberg' (Rough Trade, 2018)