Le news di oggi: Mumford & Sons, George Ezra, Moonface, Ed Harcourt, Kurt Vile, Thom Yorke

Oltre al concerto gratuito di Miles Kane a Milano, è stata annunciata oggi anche la data unica in Italia dei Mumford & Sons: la folk-band inglese si esibirà lunedì 29 aprile 2019 al Forum di Assago (MI). I biglietti, che saranno disponibili da venerdì 12 ottobre su Ticketone.it e Ticketmaster.it, costano 40, 45 e 55 euro a seconda della postazione scelta. A questi prezzi vanno aggiunti i diritti e le commissioni di prevendita. Al Forum saranno presumibilmente suonate molte delle canzoni del loro nuovo album ‘Delta‘, in uscita il 16 novembre.


Anche per George Ezra c’è il Forum di Assago in vista: il cantautore di Hertford vi suonerà venerdì 17 maggio 2019, altra data unica nel nostro paese. I biglietti, in prevendita da mercoledì prossimo, vanno dai 30 ai 37 euro più diritti e commissioni. George sarà a Milano, al Fabrique, anche tra poco più di tre settimane, venerdì 26 ottobre: lo show è già sold out.


Quello che uscirà per Jagjaguwar il prossimo 2 novembre dovrebbe essere l’ultimo LP per il moniker Moonface, progetto solista di Spencer Krug (Wolf Parade, Sunset Rubdown). Intitolato ‘This One’s For The Dancer & This One’s For The Dancer’s Bouquet‘ è l’unione di due album che inizialmente avrebbero dovuto essere pubblicati in maniera distinta: in uno la narrazione ha la prospettiva di un Minotauro dell’antica Grecia (!), nell’altro quella dello stesso Spencer Krug. Tra i 16 brani in scaletta il primo singolo scelto è ‘Walk The Circle In The Other Direction‘.


Anche per Ed Harcourt c’è un nuovo album: si chiama ‘Beyond The End‘, uscirà per Point Of Departure il 23 novembre e sarà interamente strumentale. Il disco è costruito sul pianoforte, suonato dallo stesso Ed, a cui si aggiungono violino e violoncello. L’idea è di inseguire un’ideale forma di bellezza per fare “un passo indietro da ciò che viene quotidianamente vomitato sui social media“. Primo estratto è un pezzo chiamato ‘Duet For Ghosts‘.


Del nuovo album di Kurt Vile, ‘Bottle It In‘, sappiamo da tempo. Oggi è stato diffuso un ulteriore estratto, una canzone intitolata ‘One Trick Ponies‘, che segue le già note ‘Bassackwards‘ e ‘Loading Zones‘.


Thom Yorke ha rilasciato una lunga intervista all’edizione italiana di Rolling Stone che si potrà leggere nel numero in edicola domani. Tra le confidenze più interessanti, il rifiuto alla scrittura della soundtrack di ‘Fight Club‘, l’apprezzamento per i Goblin, la consulenza del compagno di band Jonny Greenwood (molto più avvezzo alla scrittura di colonne sonore), e soprattutto la “bella lettera” scrittagli da Guadagnino per chiedergli la collaborazione, a cui Thom ha risposto affermativamente per “uscire dalla mia comfort zone“. Il contatto tra i due, rivela Yorke, è stato favorito dalla sua attuale compagna, l’attrice italiana Dajana Roncione.


Precedente Breaking news: Miles Kane Successivo Le uscite della settimana: Cat Power, Fucked Up, Kristin Hersh, Swearin'...

Lascia un commento