Le news di oggi: Nick Cave, Paul Weller, Wolf Alice, AFI, Bachelor, St. Vincent


Si può già ascoltare sulle piattaforme streaming l’album ‘a sorpresa’ di Nick Cave e Warren Ellis. I due colleghi di band, collaboratori e amici hanno condiviso ‘Carnage‘, LP scritto durante le settimane di lockdown, che è anche il primo accreditato al duo che non sia una colonna sonora. “Un disco brutale ma molto bello, annidato in una catastrofe globale“, lo definisce Cave, mentre Ellis preferisce descriverlo come “un processo accelerato di intensa creatività“. In effetti, sempre secondo il poli-strumentista australiano, “dopo due giorni e mezzo di lavorazione gli otto brani in scaletta erano, in qualche forma, già pronti“.


Le limitazioni delle libertà personali causate dalla pandemia hanno portato anche Paul Weller a chiudersi in studio per comporre nuova musica. Il risultato è ‘Fat Pop (Volume 1)‘, che uscirà il 14 maggio per Polydor, a meno di un anno di distanza dal precedente ‘On Sunset‘. Lavorato inizialmente dal solo Modfather, è stato poi arricchito dall’intervento via remoto della sua backing band, e perfezionato al Black Barn Studio, nel Surrey, in presenza di tutti. Prima anticipazione è un brano intitolato ‘Cosmic Fringes‘.


Un nuovo lavoro dei Wolf Alice era invece atteso da tempo: giungerà l’11 giugno prossimo con il titolo di ‘Blue Weekend‘. Registrato in una chiesa sconsacrata nel Somerset, è prodotto da Markus Dravs (già all’opera con Arcade Fire, Björk, Brian Eno, Florence + The Machine), che ha contribuito a tutte le 12 tracce della scaletta, tra cui vi è anche il primo singolo ‘The Last Man On Earth‘.


Tra i tanti annunci di giornata c’è anche quello del nuovo LP degli AFI: si chiamerà ‘Bodies‘ e anch’esso sarà disponibile dall’11 giugno. Undicesimo album in carriera per la band californiana, è prodotto dal chitarrista Jade Puget e mixato da Tony Hoffer. Conterrà 11 trace (numero evidentemente molto ricorrente), tra cui due già condivise, ‘Twisted Tongues‘ e ‘Escape from Los Angeles‘, oltre alle due rese note oggi, ‘Looking Tragic‘ e ‘Begging For Trouble‘.



Non si sa ancora se porterà a un lavoro sulla lunga distanza, ma sembra promettere bene (anche perché c’è di mezzo un accordo con la Polyvinyl) la collaborazione tra Melina Duterte alias Jay Som e Ellen Kempner in arte Palehound. Le due cantautrici americane hanno formato una nuova band chiamata Bachelor, di cui hanno condiviso il primo singolo, ‘Anything At All‘, definito “un amalgama dei nostri gusti e dei nostri stili di scrittura; nel realizzarlo ci ha dato molta speranza e gioia“.


Dulcis in fundo, sembra quasi sicura anche una prossima uscita del nuovo album di St. Vincent. Su Twitter e Reddit circolano infatti prove che si chiamerà ‘Daddy’s Home‘ e che uscirà il 14 maggio per Loma Vista. Tra i dettagli trapelati, alcuni poster che promettono “Wurlitzer caldi e determinazione, chitarre scintillanti e verve, con giorni di stile e malcostume“. Cosa possa significare tutto ciò potrebbe essere svelato il 5 marzo, quando dovrebbe uscire il primo singolo ‘Pay Your Way In Pain‘.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.