Le news di oggi: Stuart Braithwaite, Kele, Miles Kane, Chastity Belt, Mudhoney


E’ abbastanza una sorpresa il tour solista di Stuart Braithwaite, chitarrista e sporadicamente anche cantante nei Mogwai. Sarà in Italia a novembre, per tre concerti in cui, secondo la nota stampa, dovrebbe esibire “un po’ di ambient guitar noise, una dose di elettronica, un po’ di sano vecchio songwriting“. Il musicista scozzese sarà giovedì 7 al Capitol di Pordenone, venerdì 8 allo Spazio 211 di Torino e sabato 9 all’Auditorium di Cagliari. Dei biglietti, al momento si conosce solo il costo del concerto friulano: 15 euro più diritti e commissioni di prevendita, attiva su Mailticket.


Si propone di esplorare “la responsabilità dell’entertainer nero in questo momento storico caratterizzato da razzismo pubblico” il nuovo album solista del frontman dei Bloc Party Kele Okereke. Si chiamerà ‘2042‘ e uscirà l’8 novembre per Kola, l’etichetta personale di Kele. Primo estratto è un brano intitolato ‘Jungle Bunny‘, che mostra ancora una volta l’eclettismo del musicista londinese, che a questo giro si avventura nel rap.


Farà testualmente “oscillare le spalle” il nuovo LP di Miles Kane, che è ancora in lavorazione ma che non sembra debba tardare molto, giungendo dunque a non molta distanza dal precedente ‘Coup De Grace‘ (2018). A giudicare dal primo singolo ‘Blame It On The Summertime‘, diffuso oggi, pare destinato a conservare l’estrema orecchiabilità del disco precedente.


Arriverà tra poco, il 20 settembre, il nuovo album delle Chastity Belt, curiosamente a pochissima distanza del disco solista della frontwoman Julia Shapiro uscito a giugno. Intitolato semplicemente ‘Chastity Belt‘, è stato co-prodotto insieme Melina Duarte in arte Jay Som. Le nuove canzoni, tra cui il più recente (e gradevolissimo) singolo ‘Elena‘, potranno essere ascoltate dal vivo il 1° ottobre al Serraglio di Milano.


Il 20 settembre sarà anche la data di uscita di un nuovo EP dei Mudhoney: ‘Morning in America‘ sarà composto da sette tracce, registrate nel 2018 durante le lavorazioni di ‘Digital Garbage‘, il loro più recente LP. Primo estratto è un brano intitolato ‘One Bad Actor‘, nuova versione del pezzo inserito in uno split con gli Hot Snakes di qualche tempo fa.