Le news di oggi: The Good The Bad And The Queen, Josh Homme, Iceage, LCD Soundsystem, Andy Shauf

Mancano solo 11 giorni all’uscita di ‘Merrie Land‘, il secondo album dei The Good The Bad And The Queen, che arriverà tra due venerdì, il 16 novembre. Oggi è stato reso pubblico il secondo estratto, un brano intitolato ‘Gun To The Head‘, nel cui video è protagonista la stessa marionetta che compariva nella clip del singolo precedente, la title-track ‘Merrie Land‘.


C’è anche una nuova canzone di Josh Homme dal titolo ‘Cruel, Cruel World‘ nella colonna sonora del videogame ‘Red Dead Redemption 2‘. Il brano, scritto non dal leader dei Queens Of The Stone Age ma da Daniel Lanois, era una sorta di hidden-track non annunciata nella scaletta ufficiale. Si tratta di una ballata molto in linea con l’ambientazione western del gioco.


Brano inedito anche per gli Iceage: ‘Balm Of Gilead‘, questo il titolo, farà parte di un 7″ in condominio con i Black Lips, che sono attualmente in tour con loro. Il singolo si potrà acquistare solamente ai concerti, ma la canzone è comunque udibile sulle piattaforme streaming.


Gli LCD Soundsystem si danno invece alle cover: quella di ‘(We Don’t Need This) Fascist Groove Thang‘ è il rifacimento di un brano degli Heaven 17 che farà parte della prossima uscita della band di Brooklyn, un live album intitolato ‘Electric Lady Sessions‘ che dovrebbe arrivare entro fine anno per DFA/Columbia Records. Facile intuire sia stato registrato in presa diretta agli Electric Lady Studios di New York.


Nuovo LP in studio per Andy Shauf, ma non a suo nome. Il cantautore canadese ha infatti dato vita a una nuova band chiamata Foxwarren insieme agli amici d’infanzia Dallas Bryson (chitarra, voce), Darryl Kissick (basso) e Avery Kissick (batteria). ‘Foxwarren‘ uscirà il 30 novembre per Arts & Crafts. Primo estratto è un brano intitolato ‘Everything Apart‘, che vanta anche un bel video.


Da non dimenticare le due date italiane dei Muse ufficializzate oggi, di cui vi abbiamo parlato qui.


Precedente Breaking news: Muse Successivo Bill Ryder-Jones: 'Yawn' (Domino, 2018)

Lascia un commento