The Reds, Pinks And Purples: ‘Uncommon Weather’ (Tough Love, 2021)

Genere: indie-pop | Uscita: 9 aprile 2021

Art Museums, Thuja, Skygreen Leopards, FWY!, Blithe Sons, Flying Canyon, Birdtree, Ivytree e, recentissimamente, Painted Shrines, sono solo alcuni dei tantissimi progetti musicali a cui ha partecipato Glenn Donaldson. The Reds Pinks And Purples è però quello che lo ha coinvolto di più, non fosse altro che sotto questa denominazione vi è una one-man-band formata da lui soltanto, essendo Glen in grado di occuparsi autonomamente di tutta la strumentazione. Concepito tra il 2013 e il 2014, ha subito una marcata accelerata creativa negli ultimi tre anni: ‘Uncommon Weather‘ è infatti il terzo LP con tale moniker, seguito di ‘You Might Be Happy Someday‘ (2020), che a sua volta è stato preceduto da ‘Anxiety Art‘ (2019).

A detta della nota stampa della Tough Love Records, l’etichetta che pubblica questo disco, The Reds Pinks And Purples si discosta da tutto quanto fatto in precedenza da Donaldson, che ha sempre navigato tra rock, folk e psichedelia mantenendo costantemente un’estetica lo-fi e DIY quasi fosse una ragione di vita. Non era però mai stato così pop, e lo diciamo nella migliore accezione del termine, quella dei dischi della Sarah Records (l’etichetta di Bristol attiva tra il 1987 e il 1995 che più e meglio di altre ha saputo definire un modo di fare musica), anch’essa citata nella press-release come importante influenza per questo LP, al pari di Paul Weller, Robert Smith e soprattutto Dan Treacy dei Television Personalities.

È del resto un tocco di spontaneità e purezza d’altri tempi quello che il musicista di San Francisco riesce a dare a queste 13 tracce concise, rotonde e delicate, guidate da melodie di una gradevolezza tanto squisita da fare un po’ a pugni con dei testi non certo tra i più solari in circolazione (titoli come ‘I Hope I Never Fall In Love‘ e ‘A Kick In The Face – That’s Life‘ sono eloquenti). ‘The Biggest Fan‘, ‘I’m Sorry About Your Life‘, ‘The Record Player And The Damage Done‘, ‘The Song You Used To Write‘ sono semplicemente canzoni bellissime, così orecchiabili e toccanti da non poter lasciare indifferente qualunque individuo in possesso di un cuore. Speriamo che Glenn Donaldson seguiti a voler farcene ascoltare una manciata ogni anno.

VOTO: 😀



Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.