Le news di oggi: Elbow, Gruff Rhys, Jenny Hval, Messthetics, Gang Of Four, Early Day Miners


Con l’immagine di questo billboard, probabilmente tra le strade della loro Manchester, gli Elbow hanno annunciato titolo e data di uscita del loro nuovo album. Si chiamerà ‘Giants Of All Sizes‘ e arriverà l’11 ottobre prossimo. Le nuove canzoni verranno probabilmente suonate dopodomani 12 luglio al Lucca Summer Festival (dove si esibiranno anche i New Order) e sicuramente giovedì 7 novembre all’Alcatraz di Milano.


Si intitolerà ‘Pang!‘, invece, il nuovo album solista di Gruff Rhys. Uscirà il 13 settembre per Rough Trade Records ed è descritto come “un album pop in gaelico con un paio di versi in zulu e un titolo in inglese“. La produzione è di un artista africano, Muzi, che si è trasferito temporaneamente a Cardiff per lavorare con il leader dei Super Furry Animals. L’infatuazione con la musica africana è stata probabilmente data a Rhys dalla recente partecipazione al progetto Africa Express di Damon Albarn, dove canta una canzone intitolata ‘Johannesburg‘. Il primo estratto del suo nuovo LP si chiama invece come il disco, ‘Pang!‘.


Torna anche Jenny Hval che il 13 settembre via Sacred Bones pubblicherà il suo nuovo LP intitolato ‘The Practice of Love‘. Segue ‘The Long Sleep‘, EP uscito l’anno scorso, e l’LP del 2016 ‘Blood Bitch‘. La cantautrice norvegese ammette di aver scelto per la prima volta di trattare il tema dell’amore e delle relazioni con gli altri esseri umani. Il singolo anticipatore si intitola ‘Ashes To Ashes‘.


I Messthetics, la band degli ex Fugazi Joe Lally e Brendan Canty (insieme al chitarrista jazz Anthony Pirog), giungerà con una certa celerità al secondo album: ‘Anthropocosmic Nest‘ arriverà il 6 settembre via Dischord. E’ il seguito di ‘The Messthetics’ del 2018, ed è anticipato dal singolo ‘Better Wings‘.


Data italiana per i Gang Of Four, piuttosto freschi di pubblicazione del loro nuovo album ‘Happy Now‘. i esibiranno sabato 17 agosto allo Spazio Polaresco di Bergamo per il Mater Noctis Festival, che peraltro sarà a ingresso gratuito.


Sono due gli show italiani degli Early Day Miners: la band di Bloomington (Indiana) suonerà mercoledì 23 ottobre al Freakout di Bologna e giovedì 24 al Ligera di Milano. In entrambi i casi aprirà i concerti la cantautrice canadese Julie Doiron. Gli ingressi sono decisamente a buon mercato: 8 euro per la data emiliana e 10 euro per quella lombarda.