Le news di oggi: Snow Patrol, Shame, Vernon + Dessner, Body/Head, Thom Yorke

Bisognerà attendere l’anno prossimo, ma finalmente gli Snow Patrol avranno un data da headliner in Italia: lunedì 11 febbraio 2019 saranno live al Fabrique di Milano. I biglietti, di cui ancora non si conosce il prezzo, saranno in vendita da venerdì prossimo su Ticketone e Ticketmaster.


Ci saranno anche gli Shame al Live Rock Festival di Acquaviva (SI). La band inglese si esibirà sabato 8 settembre (insieme ad Akua Naru), concerto che, come tutti quelli della manifestazione, sarà a ingresso gratuito. In programma, sempre gratis, A Place To Bury Strangers e Myss Keta (5 settembre), YungBlud e Andrea Lazlo De Simone (6 settembre), Bloody Beetroots (7 settembre), Pere Ubu e Eugenio In Via Di Gioia (9 settembre).


E’ una collaborazione tra Justin Vernon a Aaron Dessner dei National il tema portante di un podcast a tema calcistico sul “fiasco” della nazionale statunitense ai mondiali di Francia del 1998 e chiamato, per l’appunto, ‘American Fiasco‘. Il brano dura davvero poco, una ventina di secondi, ma vogliamo dare ai feticisti di Bon Iver e National l’opportunità di ascoltarlo. A tal fine, bisogna andare nell’embed qui sotto dal minuto 2:45 fino a 3:10.


Uscirà il prossimo 13 luglio per Matador Records ‘The Switch‘, secondo album in studio per i Body/Head, duo composto dalla ex Sonic Youth Kim Gordon e dal chitarrista Bill Nace. Sarà composto da sole cinque tracce (che presumiamo dunque saranno molto lunghe) caratterizzate da “rumore, stratificazione sonora e alterazione vocale“. Primo estratto sono i 7 minuti e 53 secondi di ‘You Don’t Need‘.


E’ Thom Yorke ad aver scritto la colonna sonora del nuovo film di Luca Guadagnino, ‘Suspiria‘, che sarà nei cinema anglosassoni il 2 novembre (non è ancora nota la data di uscita italiana, ma dovrebbe essere non molto dopo). Si tratta del remake del celebre film di Dario Argento del 1977, nel cast figurano Dakota Johnson, Tilda Swinton, Mia Goth, Lutz Ebersdorf, Jessica Harper (che recitava anche nell’originale) e Chloë Grace Moretz. Un breve estratto del lavoro del frontman dei Radiohead può essere udito nel trailer diffuso oggi.