Le news di oggi: Damien Rice, Vaccines + Notwist, Noel Gallagher, Coachella, Metz + Moaning

C’è una barca come simbolo del nuovo, breve tour di Damien Rice: il cantautore irlandese sarà in Italia e Spagna in estate. Non sappiamo se effettivamente raggiungerà le località prescelte navigando a vela, ma l’importante sono i tre concerti nel nostro paese in programma a luglio: domenica 15 all’Anfiteatro Falcone e Borsellino di Zafferana Etnea (CT), giovedì 19 al Belvedere di San Leucio (Caserta) e domenica 22 al Teatro Romano di Ostia Antica. I prezzi dei biglietti, al netto di diritti e commissioni di prevendita e a seconda della postazione scelta: 25, 35 e 40 euro per lo show siciliano; 30, 35, 40 e 50 euro per quello campano; posto unico a 40 euro per quello romano.


Altro importante annuncio di giornata sono i primi componenti del cast dell’AMA Music Festival, quest’anno a Bassano del Grappa (VI): giovedì 7 giugno saliranno sul palco Vaccines (on stage anche i Bud Spencer Blues Explosion), venerdì 8 i Notwist. I biglietti per entrambe le serate costano 20 euro più i soliti diritti e commissioni se acquistati in prevendita. Il 10 giugno, sempre al parco Ragazzi del ’99 di Bassano, serata tutta italiana (ingresso gratuito fino alle 18, quindi 5 euro) con Iosonouncane + Paolo Angeli, Selton, Pop X, Eugenio In Via Di Gioia e Francesco De Leo.


Non uno, ma ben due album sarebbero in programma, o almeno nelle intenzioni, di Noel Gallagher. Lo ha rivelato lo stesso ex Oasis in una trasmissione radiofonica della BBC. Noel vorrebbe realizzare un altro LP con David Holmes, “ma siccome per l’ultimo [‘Who Built The Moon’ dell’anno scorso, ndr] ci abbiamo messo quattro anni, è meglio che pensi anche a un’uscita più tradizionale nel frattempo“. Noel ha anche affermato di avere “moltissimo materiale” di recente scrittura a disposizione.


Anche quest’anno si potrà assistere al Coachella Festival via YouTube. Il canale ufficiale della manifestazione manderà in onda molti dei concerti programmati nei due weekend del 13-15 aprile e del 20-22 aprile: tra gli artisti che dovrebbero avere airplay ci saranno, dice PitchforkBeyoncé, St. Vincent, Tyler The Creator, The Weeknd, Migos, Kamasi Washington, War On Drugs, Angel Olsen, Brockhampton, Bleachers, Kamaiyah, Moses Sumney, Perfume Genius, Haim, Alvvays.


Saranno i nostri beniamini Moaning ad aprire (anche) le due date del tour italiano dei Metz, lunedì 23 aprile al Magnolia di Segrate (MI) e martedì 24 al Freakout di Bologna. 15 euro il prezzo d’ingresso per entrambi gli show. I Moaning torneranno in solitaria mercoledì 30 maggio, per una data unica al Mattatoio di Carpi (MO).