Le news di oggi: Death Cab For Cutie, Ben Howard, Veils, Slaves, Totally Enormous Extinct Dinosaurs

Da oggi non ha più segreti (o comunque molti meno) anche il nuovo album dei Death Cab For Cutie, il loro nono in carriera: si intitolerà ‘Thank You For Today‘ e uscirà il prossimo 17 agosto per Atlantic Records. Il disco è prodotto da Rich Costey, che si era occupato anche del precedente ‘Kintsugi‘ (2015). Da oggi si può pure già ascoltare il primo estratto, un brano intitolato ‘Gold Rush‘, che contiene un campionamento di Yoko Ono e vanta un video diretto da Alex Southam.


Oltre al concerto già in calendario di mercoledì 4 luglio all’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera (BS), Ben Howard sarà in Italia anche mercoledì 28 novembre, per un’ulteriore data al Fabrique di Milano. I biglietti saranno in prevendita da venerdì prossimo su Ticketone a 30 euro più diritti e commissioni.


Ci era sfuggita una data dei Veils, l’unica in Italia per l’estate: Finn Andrews e compagni saranno giovedì 12 luglio all’Anfiteatro Centro Pecci di Prato. I biglietti, disponibili su Ticketone, costano 10 euro più diritti e commissioni di prevendita.


Arriverà presto anche il terzo album degli Slaves, che in attesa di rivelarne quanto meno la data di uscita hanno diffuso un singolo intitolato ‘Cut And Run‘ e accompagnato da un video al solito dissacrante. Nel nuovo LP, che dovrebbe essere pubblicato per la neonata etichetta personale del duo, la Gilr Fight Records, potrebbero esserci anche due brani recentemente suonati live, intitolati ‘The Lives They Wish They Had‘ e ‘Photo Opportunity‘.


Nuovo singolo anche per Totally Enormous Extinct Dinosaurs, che sembra aver definitivamente abbandonato l’etichetta di DJ per passare all’essere un musicista a tutto tondo: “Ormai sono forte abbastanza per realizzare musica in autonomia e fallire gloriosamente“, afferma il titolare del moniker Orlando Higginbottom. Il brano si intitola ‘Leave A Light On‘ e farà parte del suo sophomore per cui deve ancora essere ufficializzata una data di pubblicazione.


Precedente Gruff Rhys: 'Babelsberg' (Rough Trade, 2018) Successivo Flasher: 'Constant Image' (Domino, 2018)