Le news di oggi: Everything Everything, Matt Bellamy, Aurora, Chelsea Wolfe, Baths


Una ventina di giorni fa gli Everything Everything avevano diffuso il loro primo singolo degli ultimi due anni, ‘In Birdsong‘. Era preludio all’annuncio del loro nuovo album, ‘Re-Animator‘, che uscirà il 21 agosto prossimo. Secondo la press-release la band inglese “ha snellito il processo creativo affinando le armonie e le melodie su sintetizzatori e programming“. Il successore di ‘Fever Dream‘ (2017) conterrà 11 tracce, tra cui compare ‘Arch Enemy‘, il nuovo estratto condiviso oggi.


Sarebbe stato il lockdown a indurre Matt Bellamy a intraprendere un nuovo percorso musicale. Lo ha rivelato lo stesso leader dei Muse in un’intervista a NME, in cui conferma che un album solista è nei suoi pensieri (“posso immaginare che pubblicherò nuove canzoni quest’anno“) dopo la realizzazione, la settimana scorsa, del singolo ‘Tomorrow’s World‘: “l’isolamento mi ha spinto a chiedermi: ‘Cosa farei se fossi da solo? Che tipo di musica mi piacerebbe fare?’ La risposta è: canzoni come questa. In pratica mi sono connesso con la mia Enya interiore! Mi sono reso conto che senza Dom [Howard] che suona la batteria e senza il minaccioso basso di Chris [Wolstenholme], probabilmente tendo ad addentrarmi di più nel mondo etereo e sognante della musica.


Anche per Aurora sembrano esserci novità. Lo conferma la stessa giovane cantautrice norvegese presentando il suo nuovo singolo ‘Exist For Love‘, svelato oggi, e descritto come “una nuova storia, l’inizio di una nuova era“. In effetti, si tratta di un brano prevalentemente acustico, senza inserti elettronici ma con una corposa presenza di archi, peraltro arrangiati da Isobel Waller-Bridge, la sorella della Phoebe di ‘Fleabag‘. “Non avrei mai pensato di poter scrivere una canzone d’amore, e invece ora sono pronta“, aggiunge Aurora. Al momento, non ci sono indicazioni a proposito di un suo ipotetico nuovo LP.


Decisamente altre le atmosfere messe in campo da Chelsea Wolfe, che ha annunciato un album in collaborazione con la poli-strumentista Jess Gowrie sotto il moniker di Mrs. Piss. Intitolato ‘Self-Surgery‘, uscirà il 29 maggio per Sargent House. È stato registrato nello studio personale della Wolfe oltre che al Dock Studio di Sacramento, ed è descritto da Exclaim! come “heavy post-punk women-focused project“. Ben due, degli otto totali in scaletta, i brani resi pubblici: ‘Knelt‘ e ‘Downer Surrounded By Uppers‘.



Vi avevamo già detto dell’imminente uscita di ‘Pop Music / False B-Sides II‘, raccolta di outtakes degli ultimi due album di Baths, che uscirà anch’esso il 29 maggio. Oggi è arrivata la terza anticipazione, una canzone indietronica, lenta e romantica intitolata ‘Be That‘, che segue le già note ‘Wistful (Fata Morgana)‘ e ‘Mikaela Corridor‘.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.