Le news di oggi: John Grant, Bachelor, Iceage, Current Joys, Giant Rooks


Ha tutta una sua aria nostalgica il nuovo album di John Grant. ‘Boy From Michigan‘, questo il titolo del disco che uscirà il 25 giugno per Bella Union, è infatti dichiaratamente autobiografico: fu proprio in quello stato che Grant trascorse i primi 11 anni della sua vita. Registrato nella seconda parte dello scorso anno insieme a Cate Le Bon (che lo produce), il quinto LP solista dell’ex-Czars è anticipato dalla title-track, che sembra confermare quanto descritto dalla nota stampa, ossia un lavoro che “oscilla tra ambient e progressive“.


Anything At All‘, il singolo di debutto delle Bachelor uscito qualche settimana, non era dunque una collaborazione isolata tra Melina Duterte in arte Jay Som ed Ellen Kempner alias Palehound. C’è molto di più, ovvero un intero album che si chiamerà ‘Doomin’ Sun‘ e uscirà il 28 maggio per Polyvinyl. Al disco collaborano anche Buck Meek e James Krivchenia dei Big Thief e Annie Truscott delle Chastity Belt. Ulteriore anticipazione è un brano intitolato ‘Stay In The Car‘, che Melina dice essere ispirato “dai Pixies e dalle Breeders“.


È già confermatissimo, invece, il nuovo LP degli Iceage: ‘Seek Shelter‘, che arriverà il 7 maggio via Mexican Summer, ha già potuto essere anticipato da ‘The Holding Hand‘ e ‘Vendetta‘. Oggi è la volta di un terzo estratto, un blues-rock potenziato da un coro gospel denominato ‘Shelter Song‘, non molto distante da Verve e Primal Scream, o perlomeno da come potrebbero essere reinterpretati dalla band danese.


Verrà pubblicato il 14 maggio da Secretly Canadian ‘Voyager‘, nuovo album solista di Nick Rattigan (ex Surf Curse) con il moniker Current Joys. Registrato a Stinson Beach con la sua band, è ispirato dalla sua grande passione per il cinema, e in particolare “dallo storytelling dei film di Alfred Hitchcock, Lars Von Trier, Terrence Malick, Agnès Varda e Andrei Tarkovsky“. Esemplificativo il cinematico primo singolo intitolato ‘Amateur‘, che è accompagnato da un video diretto dallo stesso Rattigan.


Sono rinviati a marzo 2022 i due concerti italiani dei Giant Rooks. La band tedesca si esibirà mercoledì 2 al Locomotiv di Bologna e giovedì 3 al Magnolia di Segrate (MI). Invariato il prezzo dei biglietti, in prevendita su Dice a 17,25 euro tutto compreso. Quelli già acquistati in passato rimangono validi.


Altri aggiornamenti a proposito di musica live: è ufficiale il rinvio del concerto allo Stadio Olimpico di Torino dei Rammstein al 12 luglio 2022, mentre è definitivamente cancellato il tour italiano di Steven Wilson, che non sarà dunque né a Milano, né a Firenze e né a Roma il prossimo mese di ottobre. Spostati al prossimo anno anche gli Yes (il 16 maggio 2022 al Teatro Dal Verme di Milano, il 17 all’Auditorium della Conciliazione di Roma e il 18 al Gran Teatro Geox di Padova) e i 5 Seconds Of Summer (il 7 maggio 2022 alla Kioene Arena di Padova e l’8 al Lorenzini District di Milano).


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.