Le news di oggi: Mike Patton, Daughters, Flipper, Tool, Damon Albarn

A fine estate Mike Patton in versione Mondo Cane sarà in Italia per due concerti: sabato 31 agosto in piazza Duomo a Prato e lunedì 2 settembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano. Il frontman dei Faith No More sarà accompagnato sul palco in entrambe le occasioni dall’Orchestra della Camerata Strumentale Città di Prato. I biglietti per la data toscana sono già in vendita su Ticketone, hanno due fasce di prezzo, 42 e 55 euro, più diritti e commissioni; per quelli per la data lombarda bisognerà attendere lunedì, il prezzo parte da 30 euro + d.p.


Una data italiana anche per i rumorosissimi Daughters, per la prima volta nel nostro paese: suoneranno venerdì 18 ottobre al Locomotiv di Bologna. Prevendite attive da domani su Diyticket al prezzo di 15 euro più diritti e commissioni.


Sono una band assolutamente seminale i californiani Flipper, formatisi nel lontano 1979 e capaci di avere grande influenza su follower come Jane’s Addiction, Melvins e Nirvana, tanto che Krist Novoselic suonò con loro dopo la scomparsa di Cobain. Due dei membri fondatori, gli italo-americani Ted Falconi e Steve DePace, sono ancora nel gruppo, oggi insieme a Mike Watt (Minutemen, Firehose, Stooges) al basso e David Yow (Jesus Lizard, Scratch Acid) alla voce. Tutti insieme si esibiranno domenica 11 agosto al Magnolia di Segrate (MI). I biglietti saranno a breve in prevendita a 16 euro più diritti e commissioni, 20 euro il prezzo in cassa la sera dello show.


Anche i Tool hanno un concerto in Italia già in programma, il 13 giugno a Firenze Rocks, e da ieri hanno aggiunto in agenda anche la data di uscita del loro nuovo album, atteso da 13 anni. Quello che sarà il quinto LP in studio per la band californiana, che non ha ancora un titolo, arriverà il 30 agosto.


Un titolo ce l’ha invece il nuovo album del progetto afro-beat di Damon Albarn. Si intitola infatti ‘Eogli‘ l’LP degli Africa Express che uscirà il prossimo 12 luglio. Vi collaborano, tra gli altri, Georgia, Nick Zinner degli Yeah Yeah Yeahs e Gruff Rhys dei Super Furry Animals. Primo singolo estratto è una canzone chiamata ‘Johannesburg‘, dove canta proprio Rhys.