Le news di oggi: Lollapalooza Parigi, Offspring, Fantastic Negrito, Boomtown Rats, Jonathan Wilson


E’ arrivata anche la line-up dell’edizione di Parigi del Lollapalooza Festival. Si terrà sabato 18 e domenica 19 luglio all’Ippodromo di Longchamp, all’interno dell’immenso Bois de Boulogne nel sud ovest della capitale. Saliranno sui palchi della kermesse, tra gli altri, Billie Eilish, Pearl Jam, Vampire Weekend, Haim, Struts, Alec Benjamin, Little Simz e Finneas. I biglietti sono già in prevendita, al netto delle commissioni costano 139 euro l’abbonamento ai due giorni e 79 euro quelli delle singole giornate.


Un piccolo festival punk itinerante può essere considerato quello che dal Carroponte di Sesto San Giovanni (martedì 23 giugno) si sposterà al Sherwood Festival di Padova (mercoledì 24). In entrambe le date gli Offspring faranno da headliner, preceduti sui ambedue i palchi da Lagwagon e Menzingers. 35 euro più diritti e commissioni è il prezzo dei biglietti per entrambi gli show, disponibili sui circuiti Mailticket e Vivaticket.


Novità in vista per Fantastic Negrito: innanzitutto un nuovo album, il quarto in carriera, che dovrebbe uscire nell’estate del 2020 con il titolo di ‘Have You Lost Your Mind Yet?‘. Sempre in estate, nella terza decade di luglio, il bluesman americano porterà le sue nuove canzoni dal vivo in Italia: martedì 21 luglio al GruVillage Festival di Grugliasco (TO), mercoledì 22 al Teatro Romano di Fiesole (FI) e venerdì 24 al Pordenone Blues Festival. I biglietti, in prevendita da domani, costeranno (al netto di diritti e commissioni) 20 euro per la data piemontese, 22/25 per quella toscana e 28 euro per lo show friulano.


Nuovo LP anche per i redivivi Boomtown Rats, il loro primo in più di 36 anni: Bob Geldof ha evidentemente rimesso insieme la band con cui divenne celebre (soprattutto con l’evergreen ‘I Don’t Like Mondays‘), e insieme ai compagni Pete Briquette (bassoe produzione), Simon Crowe (batteria) e Garry Roberts (chitarra) il 13 marzo prossimo pubblicherà per BMG ‘Citizens Of Boomtown‘. Si tratterà del settimo album della carriera del gruppo, seguito di ‘In The Long Grass‘ del 1986. Per il primo singolo, ‘Trash Glam, Baby‘, bisognerà invece aspettare ‘solo’ il 10 gennaio.


Poco meno di due anni ci sono voluti invece a Jonathan Wilson per dare un seguito a ‘Rare Birds‘ (2018): il 6 marzo 2020 arriverà ‘Dixie Blur‘, album decisamente differente dal precedente per cui si è trasferito a Nashville per lavorare con Pat Sansone dei Wilco, per l’occasione co-produttore. Il disco, secondo la nota stampa, dovrebbe aver permesso a Wilson di riscoprire le proprie radici southern, sia musicali che famigliari. Sono già tre gli estratti, l’ultimo in ordine di tempo è un brano intitolato ‘Korean Tea‘, che succede a ‘69 Corvette‘ e ‘So Alive‘.




Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.