Le news di oggi: Ypsigrock, Jehnny Beth, Pottery, Balthazar, Black Midi, Sharon Van Etten


Sono stati annunciati oggi i primi nomi in cartellone per l’edizione 2020 dell’Ypsigrock Festival. Tra il 6 e il 9 agosto a Castelbuono (PA) saliranno sui palchi dell’ormai storica rassegna siciliana DIIV, Nilufer Yanya, Iosonouncane, Murder Capital, Coma, Girl Ray e Joe Gidden with Jim Sclavunos & Gris De Lin. Altre conferme seguiranno nelle prossime settimane. Gli abbonamenti, disponibili da oggi su Dice, costano 89 euro più diritti e commissioni di prevendita.


C’è una ragione per cui il nome di Jehnny Beth figuri, da solo e senza Savages, in quasi tutte le line-up dei più grandi festival europei: è in uscita un suo album solista, di cui oggi è giunta la definitiva ufficialità. ‘To Love Is To Live‘, questo il titolo del disco, verrà pubblicato l’8 maggio da Caroline International. La Beth sembra aver voluto fare le cose in grande, giacché le sue nuove canzoni sono prodotte da un trio del calibro di Atticus Ross, Flood e Johnny Hostile. In più, collaborano con lei Romy Madley Croft degli XX, Joe Talbot degli Idles e l’attore Cillian Murphy. Il disco verrà suonato per la prima volta in Italia martedì 9 giugno al Magnolia di Segrate (MI). I biglietti saranno in vendita da venerdì su Ticketone e Ticketmaster al costo di 20 euro più diritti e commissioni di prevendita. Oggi, poi, è anche stata resa pubblica una sua nuova composizione, un brano chiamato ‘Flower‘, che sarà in scaletta cosi come il pezzo inserito nella colonna sonora di ‘Peaky Blinders‘ intitolato ‘I’m The Man‘.


Due concerti italiani anche per i Pottery, band canadese a cui abbiamo predetto un importante futuro, e che potrà farsi sentire per la prima volta dalle nostre parti. Il quintetto art-rock di Montreal sarà venerdì 29 maggio all’Ohibo di Milano e sabato 30 alla Limonaia di Fucecchio (FI). 15 euro più diritti e commissioni il costo dello show milanese, ingresso gratuito per quello toscano.


Presto in Italia saranno anche i Balthazar, che dopodomani 7 febbraio suoneranno al Locomotiv di Bologna in un concerto già da tempo sold out. Chi non ha acquistato il biglietto non potrà dunque ascoltare dal vivo il nuovo singolo ‘Halfway‘, diffuso proprio oggi, che non dovrebbe preludere pero a nessun nuovo LP.


Nuovo brano anche per i Black Midi: si intitola ‘Sweater‘, dura 11 minuti, e proviene dalle stesse sessioni del loro album di debutto, ‘Schlagenheim‘, uscito lo scorso anno.


Singolo nuovo, anche in questo caso (almeno per ora) senza indicazioni di un possibile ulteriore LP, per Sharon Van Etten. La canzone si intitola ‘Beating Down‘ ed è un dream-pop sotteso da un beat elettronico, accompagnata da un video diretto da Nicky e Juliana Giraffe.


Lascia un commento


Indie-Rock.it è un blog personale ideato e redatto da Cristiano Gruppi.
È stato fondato a dicembre 2005 e 'ricondizionato' a febbraio 2018.
Intende trattare esclusivamente di rock alternativo internazionale.
NON si occupa, dunque, di artisti italiani.